Accoglienza ed integrazione Alunni Stranieri

La società italiana sta diventando sempre più multietnica, multiculturale e multilinguistica. La percentuale dei cittadini immigrati, in progressivo aumento, impone l’esigenza di riflettere sul come facilitare le relazioni fra i cittadini stranieri immigrati in Italia e cittadini italiani.

Il nostro Istituto si è sempre posto in atteggiamento di apertura nei confronti dell’altro per:

  • definire una prassi condivisa in tema di accoglienza di alunni stranieri
  • facilitare e favorire l’ingresso di alunni di altra nazionalità nel nostro sistema scolastico
  • entrare in relazione con la famiglia immigrata e ascoltarne bisogni e aspettative
  • sostenere gli alunni stranieri nella difficile fase di adattamento al nuovo contesto sociale e scolastico
  • favorire un clima di accoglienza e di attenzione alle relazioni affinché tali inserimenti siano occasione di crescita per tutti
  • costruire un contesto favorevole all’incontro con altre culture e con la storia di ogni individuo
  • promuovere la collaborazione tra scuole e tra scuola/territorio/servizi sui temi dell’accoglienza e dell’educazione interculturale nell’ottica di un sistema integrazione.

 A tal proposito la scuola si è dotata di un protocollo di accoglienza e integrazione per gli alunni stranieri (C.M. n. 24 del 1 marzo 2006) approvato una prima volta dal Collegio dei Docenti nella riunione del 12 maggio 2006,  rivisto e approvato dal Collegio dei Docenti nella riunione del 27 ottobre 2009. Tale protocollo è in accordo con quanto stabilito successivamente nei lavori del progetto Rete “Orientamento e Dispersione’ (vedasi Progetto Rete), di cui la nostra scuola fa parte.

Azioni attivate dal nostro Istituto per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri nelle rispettive sedi di Brugnera e di Sacile:

1. accoglienza e orientamento alla scuola degli alunni stranieri e delle loro famiglie

2. corsi di apprendimento e consolidamento della lingua italiana per stranieri (L2)

3. educazione interculturale con particolare riguardo alle classi prime;

4. incontri di Mediazione linguistico culturale;

5. convenzione con il C.P.I.A. di Sacile per il conseguimento dell’esame di licenza media.

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.